martedì 2 gennaio 2007

Vacanze di Natale

Non sopporto il caldo.....le località mete delle mie vacanze sono sempre situate al nord.....pertanto quando mi è stata offerta la possibilità di passare una settimana al sud durante il periodo festivo, non me lo sono fatto ripetere ed ho subito accettato....ed è così che con mio marito Elio ho trascorso una settimana indimenticabile in Puglia, per meglio dire nel Salento, invitati dai nostri carissimi amici Annamaria e Oronzo!!
Siamo arrivati il 26 dicembre all'aeroporto di Brindisi dove c'erano ad attenderci i nostri esperti anfitrioni: si perchè a parte la loro gentilezza, disponibilità e cordialità, quello che mi ha colpito di più è stata la loro profonda conoscenza della storia della loro terra natale e di gran parte delle chiese ed opere d'arti che abbiamo visitato!
Devo dire in effetti che siamo stati fortunati sotto tutti i punti di vista, assistiti da una settimana di tempo bellissimo, freddo al mattino ed alla sera ma con temperature che raggiungevano i 15°/16°durante le ore del giorno. Se poi considero le prelibatezze culinarie che abbiamo degustato sia salate ma, per quel che riguarda le mie preferenze, che dolci.......non credo si potesse desiderare nulla di più!!
Il nostro viaggio alla scoperta del Salento è iniziato subito dopo l'atterraggio. Da Brindisi abbiamo percorso ovviamente in auto con Oronzo alla guida e Annamaria accanto, tutta la costa adriatica toccando quasi tuute le località e naturalmente fotografandole.
Questa è San Cataldo: c'era molto vento e il mare era burrascoso. Adoro il mare d'inverno, in estate non ci vado mai per via del caldo ma questo periodo è stato per me l'ideale. Temperatura tiepida durante il giorno, pochissima confusione e compagnia piacevolissima!
Questo è il Faro di Roca:













Qui di seguito ho inserito una serie di fotografie che parlano da sole tanto sono spettacolari:


San Cataldo:


Sant'Andrea:


Siamo stati fortunati perchè la sera in cui siamo arrivati si celebrava il presepe vivente a Sanarica, uno dei paesi più piccoli della provincia di Lecce. C'erano tantissime comparse che rappresentavano i vari mestieri dell'epoca. Il presepe si trovava all'interno di una sacca rocciosa, in mezzo a mille luci e l'ambientazione era decisamente mistica, con la grotta della natività sul fondo. Ecco alcune foto:

Qui si può vedere che la Madonna dà il biberon a Gesù. Tenete presente che alla sera la temperatura calava ed il presepe era aperto al pubblico dalle 16,00 alle 20,30. Non so proprio come facessero a non congelare!!



Quando il falegname si è accorto che stavo fotografando, è subito accorso e si è messo in posa!!!


Questa era la massaia che faceva le orecchiette ad una velocità a dir poco impressionante......

Il frantoio con il torchio

Questa è una foto d'insieme presa dall'estremità opposta della grotta della Natività


Mi ha molto colpito il numero ingente di chiese e cappelle.....benchè Muro abbia poco più di 5.000 abitanti nel periodo invernale, se ne possono contare ben 6; peccato però che è un'impresa trovarle aperte. Sono tali le opere d'arte al loro interno e pochi i parroci, che si teme qualche scriteriato possa danneggiarle. In ogni caso sono riuscita a visitarne qualcuna!
Questa che vedete è l'interno dell'antichissima Chiesa di Santa Marina, appartentente all'XI secolo.

Per il momento ho terminato ma conto di continuare il resoconto delle vacanze al più presto!!!

5 commenti:

  1. Bianca queste foto sono splendide! Partirei solo per visitare S.Andrea. Sembra uno di quei quadri che vendono alle fiere! Mi sa che il prossimo anno ci vado io a trovare Anna Maria e Oronzo! E il presepe poi deve essere stato fantastico!

    RispondiElimina
  2. Grazie Sabry, come ho detto è stato tutto fantastico ma soprattutto lo sono stati Annamaria e Oronzo!

    RispondiElimina
  3. Che bei posti, Bianca, e che bella vacanza dev'essere stata! Come dice il detto: "chi trova un amico, trova un tesoro", e poter trascorreci dei giorni insieme, lontano dalla solita routine è davvero una bellissima occasione da ricordare... Ora voglio vedere le paginette che ci farai! :)

    RispondiElimina
  4. Belle le foto, posti stupendi, i tuoi amici sono veramente bravi, piacevole il racconto ma, se permetti, il video dei ragazzotti in alto a destra c'entra come i cavoli a merenda!

    RispondiElimina
  5. Buono il cavolo a merenda! Mi spiace ma non ho trovato video di ragazzotte.....sarà per la prossima volta, dai!!!

    RispondiElimina