venerdì 27 luglio 2007

22 luglio - Meeting da Alessia

Domenica ho trascorso con Elio una bellissima giornata in Liguria. Siamo partiti da casa alle 6,00 del mattino per evitare qualsiasi tipo di coda e così è stato, infatti alle 8,45 eravamo già ad Albisola

Fortunatamente la giornata non era molto soleggiata, dico fortunatamente perché io sono allergica al sole ed al calore. L’acqua era comunque tiepida e c’era già chi ne approfittava tuffandosi in mezzo alle onde che si formavano a riva. Ho provato l’ebbrezza di mettere i piedi in acqua, l’unica cosa che mi piace dello stare in spiaggia: camminare nella sabbia sul lungo mare ma ad Albisola non c’è sabbia ma ghiaietta e questo rende molto più difficile la passeggiata.

Alle 10,00 ci siamo ritrovati con Nadia e famiglia e Rita un’altra amica scrapper che ho avuto il piacere di conoscere. Siamo stati ospiti a casa di Alessia in località Stella ed in breve il suo giardino si è riempito di scrappers e di bambini il cui chiacchiericcio ci ha tenuto compagnia per tutta la giornata. La sorpresa più bella è stata però la presenza di Laura Pinto, rappresentante della Stampinup, che pur abitando negli States da tanti anni, sta trascorrendo un po’ di tempo in Liguria, dove abitano i genitori. Laura si è rivelata una personcina deliziosa e molto ben preparata, di cui non avevo alcun dubbio dopo aver visto i vari lavori che posta in rete. Ci ha insegnato 3 differenti tecniche per realizzare delle cards. Una già la conoscevo, quella che ha eseguito utilizzando l’Utee. Le altre 2 sono state una vera rivelazione soprattutto dovuta alla facilità con cui ce le ha mostrate e che sono anche riuscita a terminare.

Queste sono le foto degli esperimenti:

1) timbro su acetato, ricoperto dal rovescio con colla glossy, colorato sempre dal rovescio con gocce di colore e poi sparso con le dita (uno per colore!!), ricoperto da polvere da emboss clear, il tutto ricoperto da carta velina stropicciata , stesa sui colori e fatta asciugare.

2) carta di riso timbrata con versamark, ricoperta con polvere embossing clear e scaldata con l'heat gun. E' stata poi spruzzata con acqua, tamponata con colori per timbri,differenti e fatta asciugare.

3) timbro con versamark e utee, messo nel congelatore per farlo indurire, spiegazzato e sporcato col distress.


Inutile dire che, come al solito, la giornata tra chiacchiere, pensierini, acquisti, prenotazione timbri e visione delle varie riviste e libri è trascorsa in un attimo. Naturalmente non poteva manca la foto di Gruppo!!



Prima della partenza abbiamo consegnato a Laura un albumetto composto da 10 CD’s che abbiamo assemblato prima del suo arrivo.

Certo non mi sarei aspettata che si commuovesse così tanto, è stato per lei un regalo davvero inatteso anche perché ognuna di noi aveva decorato il CD con una sua foto, l’anagrafica completa ed impreziosito con abbellimenti vari.

Grazie a te Laura, sei stata grande!!

martedì 3 luglio 2007

Canvas

Ho voluto seguire anch'io la moda del momento e mi sono cimentata con la tela Canvas.
Non è il solito soggetto dei nipotini......ma sono io con Elio.....anche i mariti devono essere tenuti in considerazione!!
Ho provato con il craquelé: non ero certa che con la tela si ottenesse un buon risultato, ma mi sono dovuta ricredere, come potete ben vedere!!
L'effetto mi piace e la tela troverà il suo posto in sala, tra le tante cornici già appese!