martedì 29 aprile 2008

Al ritorno della crociera

Provo a fare un piccolo resoconto della vacanza , 8 giorni di crociera , partenza da Venezia, poi Bari, Katakolon/Olimpia, Smirne, Instanbul, Dubrovnik e ritorno a Venezia .
Parto con Elio da Milano Centrale dove ho avuto il piacere di incontrare Grazia di Genova in compagnia della figlia Ginevra, una ragazzina (17 anni) simpatica oltre che molto carina e sua mamma Vittoria.
Il pullman, pieno di persone di tutti i tipi, parte alle 9,35, in anticipo di 10 m. e ci avviamo sonnecchiando verso la 1° tappa, Brescia, dove salgono altri crocieristi. Alle 11, 30 arriviamo a Verona Sud ma il nostro pullmann è al completo e i turisti che aspettano salgono su un altro pullmann di Costa Serena che si trova già sul posto ad attendere il nostro arrivo. Fermata alle 12,00 all’autogrill Soave per riposino e necessità varie e finalmente ci si dirige verso la destinazione finale: il porto di Venezia. Speravo in un tempo migliore per scattare fotografie a questa bellissima città, invece è piuttosto uggioso.
Alle 14,00 finalmente dopo aver scaricato i bagagli e consegnati agli addetti siamo all’interno del terminal 107 in attesa che venga chiamato il numero 23 che ci è stato consegnato all’entrata. L’attesa si protrae per più di 2 ore, le persone che si devono imbarcare sono tante….incontro altre amiche…le liguri Sonia Pallina e Titty con relativi accompagnatori, Silvana con sua figlia Erica e Antonella con suo figlio Roberto di Bollate.
E poi tocca al nostro numero, ci imbarchiamo sulla Costa Serena, la nuova nave ammiraglia gemella di Costa Concordia, varata nel maggio 2007…..la sua maestosità colpisce in modo davvero sorprendente!

Veniamo accolti con la 1° delle tantissime fotografie che verranno scattate durante la settimana!


Raggiungiamo le nostre camere, non tutte le valigie sono state depositate davanti alle porte, vado alla ricerca di una delle mie 2 valigie, il personale sta ancora scaricando i bagagli e dobbiamo attendere….finalmente la troviamo….la camera è uguale a quella della scorsa crociera con un’ampia finestra che dà direttamente sul mare….siamo al ponte 1!
Comincio a sistemare gli abiti nell’armadio, non voglio perdere troppo tempo….devo incontrare le altre amiche….nella casella della posta situata esternamente alla camera c’è il biglietto con il quale le perfette organizzatrici della crociera ci invitano al WELCOM COCKTAIL per le h. 19,45.

C’è ancora tempo e vogliamo assolutamente vedere la nave che dal porto si immetterà nel mare aperto….è davvero uno spettacolo e mai mi sarei aspettata che una grande nave potesse muoversi così a ridosso della Città….la nave si mette in movimento alle h. 18.00….ci mettiamo circa 2 h. prima di iniziare la navigazione in mare aperto….passiamo davanti a piazza San Marco, il cui campanile è inconfondibile e caratterizzato dalla punta verde ed al bianco Palazzo Ducale, accanto alla piazza….ho visto una sola volta Venezia quando avevo 16 anni e non me la ricordo di certo….fortunatamente accanto a me ci sono 2 persone molto gentili e che hanno abitato a Venezia per 1 anno e mi fanno da cicerone….scoprirò solo più tardi che sono i genitori di Pao….il mondo è proprio piccolo!!! Navighiamo tutto il canale della Giudecca fino all’incrocio con il canal Grande, con la guida dei rimorchiatori che ci precedono….ci sono miriadi di chiese ed alcune in fase di ristrutturazione come la Chiesa della Salute….mi riprometto che trascorrerò con Elio un week en in questa splendida città!

San Marco e Palazzo Ducale
Chiesa della Salute

Ponte dei Sospiri


Ci ritroviamo al coktail ben ricevute dallo staff, Sabry, Mommi, Pao e Patty!

Ci sono molte facce nuove e per ovviare a questo viene richiesto ad ognuna di noi di fare una piccola presentazione….l’emozione è tanta ma alla fine è anche molto divertente! Viene consegnato ad ognuna di noi un badge che appendiamo al collo!



Ho finalmente conosciuto la francese Nadine accompagnata da sua figlia Elsa e da Remy, il simpaticissimo fidanzato di Elsa!
Elio, nonostante non sia un fotografo provetto, viene eletto nostro fotografo ufficiale e non se la caverà per niente male….le foto sono ben riuscite e siamo tutti soddisfatti!!


Al tavolo della cena mi ritrovo appunto con i francesi e con le mie amiche di Bollate….passati i primi attimi ci ritroviamo a ridere e a scherzare come se la nostra conoscenza dura da parecchio tempo!
Peccato che la sistemazione dei tavoli non sia delle migliori, sono distribuiti in fila indiana e non ci si può certo parlare…vero è che di chiacchiere ora della fine della settimana ne facciamo a non finire!!!


Prima sera a letto presto….cullata dal movimento della nave mi addormento subito…il giorno dopo iniziano i corsi e non vedo l’ora….ci ritroviamo alle h. 9,00 con il 1° corso: il planner di Mommi. Siamo tutte gasate e contente di essere tutte insieme….le neofite temono di non riuscire ed invece si rivelano bravissime.
Inizio a conoscere meglio qualcuna di loro….Stefania di Faenza, una ragazza dolcissima molto dotata per lo scrap accompagnata dagli zii Irma e Piero con i quali leghiamo subito e con i quali dividiamo le escursioni, la trentina Antonia accompagnata dal marito, una coppia serena nonostante alcune disavventure, le emiliane-romagnole Marcella e Sandra, la sarda Claudia abitante in Inghilterra, Manuela di Brescia prossima aiutante di Sabry, Fabiola, Maria Elena, Maria Antonietta!

Il lavoro proposto da Mommi si rivela subito intrigante e utile per conservare e ricordare….il cruise planner nel quale si possono inserire tutti i tickets, memorabilia e altro che man mano si accumulano durante la crociera!
Mommi ci inoltre riservato una sorpresa per tutte noi: un porta utensili cucito in feltro….grazie!!…..lo utilizziamo subito per riporre forbici, righelli, matite, cutter e....!


Arrivo a Bari, alle h. 11,00 di lunedi 21 aprile ….non scendiamo…preferiamo stare sulla nave e cercare di capire dove siamo e dove dobbiamo andare….nonostante la nave sia uguale a Costa Concordia ci vuole un po’ per ambientarsi, fortunatamente Elio si orienta molto più di me…..
Nell’attesa che inizi il 2° corso giriamo per i vari buffets e naturalmente….si mangia….si pizzica…si assaggia….e naturalmente i kg. aumentano….vabbè….al ritorno si riprende la dieta…..ora pensiamo solo a divertirci…..e di certo non ci mancano le occasioni….dal bingo…alla musica…alla vasca idromassaggio….al parrucchiere….al centro benessere….ai negozi del ponte 5…..ce n’è per tutti i gusti….






Alle 14,00 si parte alla volta del porto di Katakolon in Grecia ed alle 16,00 inizia il 2* corso…..la borsa di Paola…..e subito ci rendiamo conto di quanto ci sarà indispensabile oltre che originale….ora sappiamo dove mettere tutto il materiale che ci serve per i corsi!


Spostiamo le lancette avanti di 1 h. per il fuso greco, alle 7,30 di martedi 22 aprile arriviamo a Katakolon….la nave non può arrivare vicino al porto, c’è acqua bassa e si incaglierebbe….si scende con le scialuppe, ognuna di esse contiene ca. 85 persone….. un’esperienza esilarante…..il mare è mosso….siamo in 12: Elio ed io, Silvana e Antonella con i figli, Stefania con gli zii Irma e Piero….memori della crociera precedente li ho convinti a fare le escursioni con i taxi e tutto si svolge bene….visitiamo gli scavi di Olimpia, ammiriamo i resti del tempio di Zeus, lo stadio….ci ritroviamo poi ai taxi e ci facciamo lasciare ala via dei negozi per un po’ di shopping.



casetta votiva



ginnasio




tempio Hera




Rientriamo con le scialuppe…….l’appuntamento per il 3° corso è è alle 16,00 con l’album di famiglia di Mommi. Per questo corso non sono riuscita a procurarmi le foto necessarie e non lo termino, mi riprometto ovviamente di finirlo a casa.

Ci prepariamo per il cocktail con il comandante e la serata di gala! E dato che siamo tutte vestite in ghingheri ne approfittiamo per fare la foto di gruppo….ahimè Nadine non riesce ad arrivare…come ci dirà dopo…si è persa nei meandri della nave!




Ci dirigiamo verso Smirne….arriviamo alle 9,00 di mercoledi 23 aprile…il tempo sta trascorrendo velocemente, ci divertiamo, non abbiamo tempo per annoiarci, facciamo amicizia, scrappiamo……non si potrebbe volere nulla di più!
Il cielo è nuvoloso….speriamo non piova…con il solito gruppetto scendiamo a Smirne, prendiamo i taxi e dopo una breve contrattazione sul prezzo e sul percorso ci facciamo condurre all’Agora….strada facendo perdiamo un taxi che scopriamo dopo aveva pensato bene di cambiare itinerario….dopo qualche discussione e telefonata, alla fine ci si ricongiunge e tutto poi procede per il meglio.
Ci dirigiamo verso i resti della Fortezza costruita ai tempi di Alessandro Magno….dall’alto delle sue mura si gode una vista stupenda…peccato non ci sia il sole!
Visitiamo un minareto….togliamo come tutti le scarpe ed entriamo….mai mi sarei aspettata una tale magnificenza e pulizia….fotografiamo anche il Corano, tenuto in mano dal tassista che si è rivelato una persona simpaticissima, affidabile e amica….nonostante parlasse solo turco! Andiamo poi al bazar, sempre seguiti dal tassista che peraltro ci aiuta anche a contrattare sui prezzi…il massimo è stato quando troviamo un negozietto con nastrini di ogni tipo, colore e dimensione….con Stefania ne scegliamo parecchi che poi divideremo in 6 e prendiamo anche dei bottoni….al momento di pagare è stato il nostro tassista che contratta per noi con il venditore e paghiamo a testa una cifra irrisoria!



Agora

Agora

con Marcella

Fortezza

Moschea

Interno moschea

interno moschea

esterno moscheacorano



a bere il caffè turco

tassisti

con Silvana

bazar

bazar

fine escursione

Ci sono parecchi negozietti che vendono agende ricoperte in pelle e chiaramente fatte a mano….ce n’è una che mi piace molto…il venditore chiede 25,00 €….no…è troppo…..con me c’è Sandra che contratta…..15,00€ chiede allora il venditore….no….è ancora troppo….10,00€ offre Sandra……no…il venditore non ci sta….ok….ce ne andiamo…..il venditore ritorna sui suoi passi…è fatta…la prendo per 10,00€…..mi servirà per scrivere il diario dei viaggi!



Rientriamo sulla nave e alle 15,30 partiamo alla volta di Istanbul!
Alle 16,00 4° corso con Pao: il gioco delle iniziali:

Sono contenta perché ogni corso offronta delle tecniche differenti che potrò poi applicare nelle mie pagine!

Giovedi 24 aprile -Arriviamo a Istanbul alle 8,00….peccato perché oggi il nostro gruppetto è senza Stefania che ha prenotato con gli zii l’escursione con il pullmann! Siamo quindi in 9….in Italia avremmo dovuto prendere 3 taxi….e invece ce la facciamo con 2….nel nostro, a parte il tassista ed Elio davanti, siamo in 4 dietro….io….Ginevra (16 anni) in braccio alla mamma….e Vittoria….da non credere…..non siamo comodi ma va bene lo stesso!
Il taxi ci lascia davanti ad un negozio di tappeti….il proprietario, una persona elegante e parlante un perfetto italiano, ci chiede gentilmente….alla fine del nostro tour per Istanbul, di fermarci da lui per una presentazione di tappeti, senza alcun obbligo di acquisto! Ci affianca un suo “conoscente” Sadik, che si rivela anche lui una persona gentile, affidabile ed un buon cicerone….almeno parla inglese! Visitiamo la moschea blu…., il suo nome è dato dalla predominanza di piastrelle blu e verdi che ne decorano l’interno….visitiamo la vicina Santa Sofia, con una grande cupola che la corona!







gran bazar

Marinai governativi






Interno Santa Sofia

Santa Sofia


Sadik


Moschea blu
La moschea è molto bella anche se preferisco quella di Smirne, più piccola e raccolta. E’ la moschea più grande di Instanbul con 6 minareti
Dopo molto camminare ritorniamo con Sadik alla dimostrazione dei tappeti…..ci viene offerto del the o del caffè turco e ci viene fatta la dimostrazione di tappeti stupendi in differente materiale, lana…seta….cotone…mi faccio tentare…sono troppo belli ed anche Elio è d’accordo…ne scegliamo uno in seta, poco spesso e quindi pieghevole….ovviamente contrattiamo il prezzo e dopo avere trovato l’accordo il tappeto viene piegato e messo in una borsa…facile quindi da trasportare.

Rientriamo a bordo e ci prepariamo per il corso di Patty che si svolge alle 18,15 – Dettagli di me.

Partiamo da Istanbul alle 18,00 e navighiamo tutta la notte ed il giorno seguente per arrivare a Dubrovnik.
Il venerdi 25 aprile, giorno destinato alla navigazione abbiamo 2 corsi….uno alle 10,00 con Pao….Vivi i tuoi spazi:

e l’altro alle 16,00 con Patty: la mia città

Sabato 26 aprile ci attende il penultimo corso l’8° - Home decor di Mommi

Arriviamo a Dubrovnik alle 12,15. Il nostro solito gruppetto (abbiamo recuperato Stefani e gli zii) è pronto per salire sulle scialuppe…..anche qua la nave non può arrivare fino alla costa e il viaggetto con le scialuppe dura 5 m….. Dubrovnik è una piccola cittadina medievale molto bella e caratteristica, con ripide vie acciottolate ed è contornata da mura molto alte…..vorremmo percorrere le mura ma vista l’altezza e la ripidità delle scale desistiamo…percorriamo tutta la via principale – Stradun - piena di negozietti, chiese ….al ritorno, con Stefania, Irma e Piero ci inerpichiamo lungo una scalinata che ci porta ad una stradina parallela alla via principale….bellissima….tanti ristorantini….negozietti che non si potevano immaginare dalla via in basso….facciamo tante foto e poi ci dirigiamo alle scialuppe…e rientriamo a bordo.












Salita per la visita alle mura



Mura


Torre campanaria
Cattedrale


Cattedrale Santa Maria Maggiore
Palazzo Sponza


Alle 17,30 il corso viene tenuto da Patty con minialbum in acetato "Io vorrei"!

E con questo si completa la bellissima sequenza di corsi con cui le nostre insegnanti ci hanno deliziato…non posso dire di aver preferito uno o l’altro corso, sono stati tutti diversi e da ognuno ho imparato qualcosa….ma non è tutto…alla fine di questo corso abbiamo avuto una bella sorpresa….l’estrazione dei premi….e che premi!!! Per tutte un libro e un kit di carte…ma per 3 fortunate….pensate ….
Alla 3° estratta SANDRA …una tag-a-long….
alla 2° estratta FABIOLA una big shot
e….udite udite….
alla 1° estratta…CLAUDIA….niente po’po’di meno che…..LA CRAFT ROBO …che le verrà recapitata direttamente in Inghilterra, dove vive!!!
Un grazie veramente sentito alle organizzatrici ed a Sabry di Hobby di Carta che ha sponsorizzato l’avvenimento!!!

La settimana è purtroppo trascorsa velocemente, ho visitato luoghi nuovi, fatto nuove amicizie ed ora sto già pensando alla crociera dell’anno prossimo….che toccherà nuove località!

Grazie di essere riuscite ad arrivare a leggere fin qui e spero di essere riuscita a trasmettervi un po’ di entusiasmo e di avervi coinvolto mostrandovi le foto che ho scattato durante il viaggio!



Per chi vuole vedere tutte le foto che ho scattato, questi sono i links suddivisi per i vari giorni:

Venezia

Bari

Olimpia

Smirne

Istanbul

6° durante la navigazione mi sono riposata e non ho scattato foto!

Dubrovnik

Rientro a Venezia

17 commenti:

  1. wow biancaaaaaaaaaaaaaa!!!!grazie grazie grazie, è stato come essere lìììì...quasi :)))))) non credo che qualcun altro riuscirà ad eguagliare la completezza e bellezza di questo post!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma grazie a te per averci reso partecipi..che meraviglia di viaggio. Prima o poi lo faro' anche io, spero... :-)

    RispondiElimina
  3. come al solito perfetta nel racconto di queste belle giornate alle quali spero di poter partecipare anch'io prima o poi!!
    un bacione
    Silva

    RispondiElimina
  4. Anonimo9:10 PM

    biancaaaaaaaaaaaaa ma che nostalgia voglio ritornare sulla nave!!!! ci stavamo proprio bene!!!
    un bacio a te ed elio!!

    ci vediamo presto!!!

    by paLLina

    RispondiElimina
  5. Ciao Bianca mai pensato di fare la giornalista?Un racconto perfetto che ha fatto sognare anche noi rimaste a casa!!baci Laura

    RispondiElimina
  6. Bentornata Bianca!!! Aspettavo proprio il tuo bellissimo racconto per vivere con voi la magia di questa crociera!!!
    ora però voglio vedere anche i lavori che avete fatto!!!

    RispondiElimina
  7. Anonimo11:06 PM

    Ciao Bianca, fai sempre dei resoconti veramenti belli. Hai fatto sognare anche noi...
    Grazie
    Paola P

    RispondiElimina
  8. Complimenti Bianca!! Bellissimo resoconto. E' stato un vero piacere leggerlo!!!

    RispondiElimina
  9. Che bel racconto che hai fatto!!!!!!! Mi è sembrato di essere con voi sulla nave, spero di esserci il prossimo anno!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. ciao bianca!! bellissimo racconto.. avete fatto un sacco di cose, brave! e avete visitato dei posti stupendi.. chissà magari prima o poi riuscirò a venir anch'io! un bacione, glo

    RispondiElimina
  11. Mamma mia che bl resoconto ! avevo 1 lacrimuccia che stentava a scendere ... beate voi ! Avrai 1 bel pò da fare ora !!!

    RispondiElimina
  12. Bellissimo resoconto e foto stupende !!! Grazie per averci fatto vivere virtualemente questo viaggio

    RispondiElimina
  13. Anonimo7:40 PM

    cara bianca bentornata!
    si vede che è stata una bellissima crocera e sono contenta x te!
    ti ho taggata, se hai voglia sai già come sia fa.
    a presto

    ps. un bacetto alla tua nipotina.

    ilaria
    blog.libero./scrapmania

    RispondiElimina
  14. Biancaaaaaaaaa!
    Che bel racconto e quante foto!!!

    Grazie.
    Giulia

    RispondiElimina
  15. Ciao Bianca sono Claudia dall'Inghilterra grazie per aver condiviso le tue foto con noi...che bei ricordi!!
    crociera fantastica
    un bacione

    RispondiElimina
  16. sigh..sigh.. neanche un piccolo accenno al fatto che vi siamo mancati :-))
    SCHERZOOOOOOOOOOOOOO...sono felicissima che vi siate divertiti..che bei posti...alcuni già li conosco ma in Turchia non sono mai stata...va beh...spero che la prossima crociera sia in periodo di vacanza così potrò partecipare... baci!!

    Anna Maria

    RispondiElimina